blog

Aree interne e tutela della biodiversità

Valeria Chiodarelli
Aree interne e tutela della biodiversità

La tutela della biodiversità nelle aree interne di Regione Lombardia è un tema di grande importanza per il benessere delle comunità locali e per la salvaguardia del nostro patrimonio naturale. La biodiversità è, infatti, un elemento fondamentale per la sostenibilità delle aree interne, poiché garantisce la qualità dell'aria, dell'acqua e del suolo, nonché la produzione di cibo e la protezione dalle calamità naturali.

La Regione Lombardia, attraverso il suo Programma Operativo FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2021-2027, ha previsto una serie di azioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità nelle aree interne.

Tra queste, una delle principali è la valorizzazione delle aree protette, come parchi naturali e riserve naturali, che rappresentano un'importante azione di conservazione della biodiversità e al contempo un'opportunità per lo sviluppo sostenibile delle stesse aree interne.

In questo scenario, si inserisce anche la promozione di pratiche agricole e forestali sostenibili, che possono contribuire a conservare la biodiversità delle aree interne. Tra le sfide e le opportunità che interessano la definizione delle strategie per le Aree Interne, ad esempio trovano spazio la promozione e l'utilizzo di metodi di coltivazione biologici, che non utilizzano pesticidi e fertilizzanti chimici, e l'utilizzo di tecniche di silvicoltura sostenibile, che prevedono la gestione del bosco in modo da conservare la biodiversità e garantire la produzione di legname.

Tra i temi connessi alla valorizzazione delle risorse naturali, rientra anche la creazione di corridoi ecologici, ovvero zone di connessione tra le aree protette, che permettono ai animali selvatici di muoversi liberamente e garantiscono una maggiore diffusione della biodiversità.

A queste linee strategiche di intervento, si affiancano anche attività mirate alla sensibilizzazione della popolazione sull'importanza della biodiversità e sui modi per proteggerla. Ad esempio, vengono organizzate attività di educazione ambientale per le scuole e per le comunità locali, in modo da aumentare la consapevolezza dell'importanza della biodiversità e dei modi per conservarla.

In sintesi, la tutela della biodiversità rappresenta una sfida importante per la programmazione 2021/2027 che, nell'ambito della programmazione per le aree interne, trova importanti ricadute e opportunità attuative concrete.


Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia
Aperto il bando Distretti del Commercio in Friuli

Aperto il bando Distretti del Commercio in Friuli

di Federica Sala

Si è finalmente aperto il bando promosso da Regione Friuli Venezia Giulia relativo al finanziamento dei Distretti del Commercio. Sulla scorta delle esperienze positive realizzate in altri territori ...

Leggi
Veneto: contributi per la Città della Cultura

Veneto: contributi per la Città della Cultura

di Federica Sala

La cultura rappresenta un aspetto fondamentale per lo sviluppo economico, turistico e sociale dei territori e Regione Veneto ha all’attivo diverse misure volte a sostenere investimenti in questi ...

Leggi

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.