blog

PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Federica Sala
PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Fondazione Cariplo da diversi anni promuove lo sviluppo delle capacità di programmazione degli enti non-profit, nell'ottica di sostenerne la crescita e di avvicinare nuovo pubblico alla cultura. La pandemia Covid-19 ha influito in maniera importante su un peggioramento dei dati di partecipazione alla cultura da parte della cittadinanza, colpendo in particolare diverse fasce deboli o che per diversi motivi (logistici, economici, sociali) non riescono a partecipare attivamente alle iniziative.

Con questo nuovo bando, in linea con i precedenti, la Fondazione intende sostenere gli operatori culturali nel processo di adozione di nuove modalità di offerta e di sperimentazione di nuove forme di partecipazione alla vita culturale.

Chi sono i beneficiari del bando PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Il bando Per la cultura si rivolge alle Organizzazioni non-profit con le seguenti caratteristiche:

  • di natura privata
  • operanti sui territori della Lombardia, della Provincia di Novare e della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola
  • che presentino nello statuto la finalità di gestione di attività e/o beni culturali
  • vantino, almeno negli ultimi 2 anni, un'attività di tipo regolare e non episodica

Cosa finanzia il bando PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Il bando Per la cultura finanzia i seguenti interventi:

  • PROSSIMITA': iniziative di ingaggio del pubblico volte ad avvicinare nuovi pubblici alla cultura, soprattutto verso fasce deboli o che manifestano una scarsa adesione alle iniziative proposte. Particolare attenzione quindi ai giovani/minori, ai nuovi pubblici, soprattutto di prossimità rispetto all'area di operato dell'organizzazione aderente al bando
  • CREATIVITA': individuazione e adozione di modelli di offerta che risultino adeguati ai pubblici individuati come di interesse, promuovendo innovazione culturale e se opportuno ricorrendo a tecnologie digitali
  • NECESSITA': investimenti necessari per il rilancio e la gestione delle attività, come ad esempio acquisto di materiali, attrezzature e tecnologie utili alla realizzazione del progetto, allestimento di spazi

Per la partecipazione al bando è obbligatorio attivare almeno le prime due azioni (prossimità e creatività). 

Per essere ammessi a valutazione i progetti dovranno inoltre contenere i seguenti approfondimenti:

  • bisogni cui dare risposta con il progetto
  • bacino di utenza di potenziale interesse e target di utenza 
  • descrizione delle azioni di progetto
  • realizzazione delle azioni in aree marginali (territorialmente)
  • attenzione ad aspetti di sostenibilità ambientale
  • principi di inclusione
  • impatti perseguiti

Quanto finanzia il bando PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Il contributo ottenibile dal bando Per la cultura può arrivare fino al 75% della spesa e fino ad € 150.000

Quando scade il bando PER LA CULTURA: contributi per proposte culturali inclusive

Il bando Per la cultura scade il 14 settembre 2023

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Sala
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Valorizzazione turistica dei piccoli comuni: una sfida per lo sviluppo locale
In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

di Ilaria Bresciani

È in fase di pubblicazione il Decreto attuativo di Transizione 5.0, il piano per l’innovazione sostenibile e digitale del settore produttivo che agevola investimenti in beni materiali ed immateriali ...

Leggi
La progettazione partecipata a supporto dello sviluppo locale

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.