blog

PNRR per Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

Marie Fiocco
Contributi dal PNRR per interventi su Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

La Missione 4 del PNRR dedicata all’Istruzione e Ricerca ha come obiettivo principale quello di potenziare l’offerta dei servizi di istruzione, per questo motivo il Miur intende aprire un bando dedicato proprio partendo dai più piccoli valorizzando, quindi, i servizi pubblici di Asili Nido e Scuole dell’Infanzia. L’intento, infatti, è quello di migliorare l’offerta educativa fin dalla prima infanzia e offrire un concreto aiuto alle famiglie incoraggiando anche la partecipazione delle donne al mercato del lavoro. 

Chi sono i beneficiari del bando PNRR per Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

Il bando interventi su Asili Nido e Scuole dell’Infanzia si rivolge a tutti i Comuni proprietari degli edifici ad uso scolastico statale che siano dotati del codice dell’ Anagrafe Nazionale dell’Edilizia Scolastica. 

Cosa finanzia il bando PNRR per Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

Il bando interventi su Asili Nido e Scuole dell’Infanzia finanzia interventi volti a:
  1. demolizione e ricostruzione di Asili nido e Scuole dell’Infanzia scolastiche esistenti;
  2. nuova costruzione di Asili nido e Scuole dell’Infanzia nel caso in cui non siano presenti strutture dedicate a servizio di edifici scolastici esistenti;
  3. Ampliamento di edifici scolastici esistenti finalizzati esclusivamente alla realizzazione di nuove Asili nido e Scuole dell’Infanzia
  4. Riqualificazione e messa in sicurezza strutturale di Asili nido e Scuole dell’Infanzia che consentano il recupero della struttura anche al fine di creare nuovi posti;
  5. Riconversione di spazi non utilizzati esistenti all’interno di edifici pubblici, al fine di renderli spazi dedicati ad Asili Nido o Scuole dell’Infanzia;

Tutte le nuove strutture dovranno essere dimensionate sulla base del numero di studenti e studentesse che ne usufruiranno e dovranno essere collocate preferibilmente su un unico piano al piano terra. 

Quanto finanzia il bando PNRR per Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

Il contributo ottenibile dal bando interventi su Asili Nido e Scuole dell’Infanzia è variabile in funzione del tipo di opera che verrà realizzata e della superficie oggetto d’intervento, che però dovrà rispettare un costo compreso tra:
  • 1.300 €/mq e 2.400 €/mq per interventi di nuova costruzione e ampliamento;
  • 500 €/mq e 1.300 €/mq per interventi di riqualificazione architettonica e riconversione degli spazi. 

Quando scade il bando PNRR per Asili Nido e Scuole dell’Infanzia

Il bando interventi su Asili Nido e Scuole dell’Infanzia è in apertura il 17 gennaio 2022 e scadrà il 28 febbraio 2022. 
Il bando, inoltre, prevede che i lavori per la realizzazione delle nuove Asili nido e Scuole dell’Infanzia debbano essere aggiudicati entro il 20 marzo 2023 e conclusi entro il 31 dicembre 2025.

Per la candidatura al bando sarà necessario che l’Ente sia registrato sul portale del Ministero dell’Istruzione e la proposta di progetto dovrà essere caricata sulla piattaforma informatica dedicata al bando.

Non farti trovare impreparato! Grazie al nostro team siamo in grado di supportarti sia nella progettazione che nella candidatura al bando. 

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Fiocco
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Completato l’elenco delle nuove Aree Interne

Completato l’elenco delle nuove Aree Interne

di Micol Oggioni

Presentate le ultime 4 Aree InterneIl Comitato Tecnico per le Aree Interne, presieduto da Domenico Gambacorta, delegato del Ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, ha approvato ...

Leggi
Come funziona una Comunità Energetica Rinnovabile? Facciamo degli esempi
Fotovoltaico: tra liberalizzazioni e accortezze

Fotovoltaico: tra liberalizzazioni e accortezze

di Matteo Bertoni

La corsa alle rinnovabili si fa più sostenuta: al fine di promuovere l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, sono state semplificate moltissime procedure per l’installazione degli impianti, così ...

Leggi

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.