blog

Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

Chiara Reboani
Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

Regione Veneto ha pubblicato, con deliberazione della giunta regionale n. 1284 del 25 ottobre 2023, un avviso per concedere contributi per interventi urgenti di edilizia scolastica.

Il bando è rivolto ai Comuni o alle istituzioni pubbliche e private che necessitano di intervenire sui propri edifici scolastici per ripristini edili o impiantistici, opere di messa in sicurezza oppure per l’abbattimento mirato di barriere architettoniche.

La dotazione finanziaria ammonta a € 760.000,00 ed è prevista una procedura di selezione “a sportello” fino ad esaurimento delle risorse. 


Chi sono i beneficiari del bando Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

I beneficiari del contributo che possono presentare domanda di finanziamento sono:
  • I Comuni, con gli edifici scolastici di proprietà;
  • Le istituzioni pubbliche o private proprietarie di edifici scolastici che gestiscono direttamente le scuole o concedono a uso scolastico l’utilizzo dei propri edifici a enti pubblici o a comitati di gestione;
  • I comitati di gestione legittimati ad eseguire interventi di ampliamento, completamento e sistemazione dell’edificio scolastico.

Cosa finanzia il bando Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

L’avviso pubblico finanzia le seguenti tipologie di interventi:
  • Lavori urgenti per ripristini edili ed impiantistici, dovuti a crolli, rotture o improvvisi fuori servizio, anche a seguito di atti vandalici o fenomeni naturali, impattanti sulla salute e sulla sicurezza delle persone e tali da impedire lo svolgimento regolare delle attività scolastiche. I suddetti lavori devono essere relativi ad eventi occorsi nell’anno corrente o in quello precedente;
  • Nuove opere necessarie per fronteggiare effetti calamitosi o necessità sanitarie. Tali opere devono essere relative ad eventi occorsi nell’anno corrente o in quello precedente;
  • Lavori per l’eliminazione di barriere architettoniche connesse a specifiche esigenze (per alunni o personale scolastico) verificatesi per l’anno scolastico 2022-2023 o per quello successivo.
Non sono ammessi a finanziamento gli interventi comprendenti spese relative ad interventi su edifici da adibire a sedi di scuole o con destinazioni d’uso diverse da: scuole d’infanzia, primarie e secondarie di I grado; gli interventi che abbiano già ottenuto un finanziamento o che siano già stati finanziati da un altro bando regionale. 

Quanto finanzia il bando Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

Le risorse finanziare disponibile ammontano a € 760.000,00 e sono così suddivise:
- € 532.000,00 riservate a soggetti pubblici;
- € 228.000,00 riservate a soggetti privati.
È possibile ottenere un sostegno finanziario massimo del 70% dell’importo ammissibile dei lavori comprensivo di IVA, fino a una soglia di € 50.000,00.
L’importo minimo dei lavori ammissibili, comprensivo di IVA, deve essere di € 10.000,00. 

Quando scade il bando Regione Veneto: contributi per interventi sull’edilizia scolastica

È possibile già presentare domanda fino all’11 dicembre 2023. La procedura di selezione è “a sportello” sino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Reboani
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Valorizzazione turistica dei piccoli comuni: una sfida per lo sviluppo locale
In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

di Ilaria Bresciani

È in fase di pubblicazione il Decreto attuativo di Transizione 5.0, il piano per l’innovazione sostenibile e digitale del settore produttivo che agevola investimenti in beni materiali ed immateriali ...

Leggi
La progettazione partecipata a supporto dello sviluppo locale

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.