blog

Contratti di sviluppo e PNRR

Valeria Chiodarelli
Nuove risorse per i contratti di sviluppo

I contratti di sviluppo sono lo strumento, gestito da Invitalia, volto a sostenere gli investimenti di grandi dimensioni (dai 7.5 ai 20 milioni, a seconda degli ambiti di intervento) nel settore industriale, agro-industriale, turistico e tutela dell’ambiente

Si tratta di uno strumento attivo già dal 2015 e dedicato a imprese, o reti di imprese, che possono candidare le proprie proposte progettuali e dare avvio alla procedura di istruttoria prevista. 

Le risorse

La nuova Legge di Bilancio ha stanziato altri 450 milioni di euro a favore dei Contratti di Sviluppo al fine di sostenere i programmi di investimento per il rafforzamento della filiera dell’industria italiana, nonché favorire progetti di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico. A queste risorse si aggiungono poi i fondi dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per un ammontare complessivo di 2,2 miliardi di euro, destinati a filiere strategiche per il PNRR quali il settore del turismo e delle rinnovabili. Le risorse sono, infatti, così destiante:

750 milioni per investimenti per la digitalizzazione, innovazione e competitività dell'industria del Made in Italy

1 miliardo per investimenti nelle filiere della transizione green e per progetti di riconversione industriale con la realizzazione di Gigafactory per l’installazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile. 

Target

Realizzare almeno 40 nuovi progetti d’investimento su tutta Italia, sfruttando lo strumento agevolativo dei Contratti di sviluppo nei settori: automotive, microelettronica e semiconduttori, metallo, elettromeccanica, chimico-farmaceutico, turismo, design, moda e arredo, agroindustria e tutela ambientale.

Cosa finanzia

I contratti di sviluppo agevolano programmi di sviluppo di industriali, turistici, di tutela ambientale o relativo al settore della prima trasformazione dei prodotti agricoli. Il programma deve essere composto da uno o più progetti di investimento e da eventuali progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, correlati tra loro. Esso può includere anche la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse. In caso di piani di investimento strategici di grandi dimensioni e di significativo impatto sul sistema produttivo è prevista la procedura di Fast Track che prevede l'attivazione dello strumento dell’accordo di sviluppo. Lo scorso novembre il MISE ha rafforzato i criteri di selezione per gli Accordi di Sviluppo e ne ha introdotti altri per la semplificazione della procedura amministrativa.

L’agevolazione

Le agevolazioni previste, a seconda del tipo di progetto e dimensione/ubicazione dell’impresa, sono:

contributi a fondo perduto

in conto impianti

contributi a fondo perduto alla spesa

contributi in conto interessi finanziamento agevolato, nei limiti del 75% delle spese ammissibili

I dati aggiornati a dicembre 2021 attestano come Invitalia abbia finanziato con i Contratti di Sviluppo 200 iniziative per un totale di oltre 7 miliardi di investimenti, di cui 1,4 miliardi nel 2021, che hanno contribuito alla creazione o salvaguardia di circa 106.464 posti di lavoro in 9 anni.

Il team di FASTZero è a disposizione per ogni approfondimento. 


Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Bando per infrastrutture rurali in Oltrepo Pavese

Bando per infrastrutture rurali in Oltrepo Pavese

di Federica Sala

I territori rurali, soprattutto se montani, spesso fanno fatica a garantire servizi essenziali alla popolazione, in ambito sociale, culturale e ricreativo. E' in questo contesto che interventgono i ...

Leggi
Bando Architettura rurale - Seconda Finestra

Bando Architettura rurale - Seconda Finestra

di Matteo Bertoni

Il Bando Architettura rurale Seconda Finestra  fa parte della componente M1C3 Turismo e Cultura del PNRR e il suo obiettivo è dare una nuova spinta al processo di conservazione e valorizzazione ...

Leggi
Bando Nuove Energie per la provincia di Cuneo - PAESC

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.