blog

PNRR: le opportunità per le imprese edili

Ilaria Bresciani
PNRR: le opportunità per le imprese edili

Innovazione e riduzione degli impatti ambientali sono le sfide più che mai attuali per le imprese edili: dal recupero dei materiali all’efficienza energetica, dalla progettazione edilizia allo sviluppo di nuove competenze e figure professionali, sono solo alcuni dei temi che interessano le imprese delle costruzioni che affrontano le sfide dei giorni nostri e del futuro.

In particolare, l'efficienza energetica degli edifici rappresenta uno degli strumenti più rilevanti ed efficienti per la riduzione delle emissioni in Italia, caratterizzata da un parco immobiliare realizzato prima dell’adozione dei criteri per il risparmio energetico e che costituisce più di 2/3 del consumo energetico complessivo del Paese.

Per favorire la riconversione energetica del parco immobiliare italiano, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede un pacchetto di incentivi e detrazioni fiscali per la ristrutturazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici per un ammontare complessivo di 13,95 miliardi di euro, a cui si aggiungono 4,56 miliardi dal Piano Complementare.

Attraverso il Superbonus, Ecobonus e Sismabonus fino al 110% si intende finanziare e sostenere la ristrutturazione energetica e sismica dell’edilizia pubblica e privata al fine di trasformare gli edifici ad energia quasi zero (nZEB)

Quali benefici 

In linea con gli obiettivi europei e nazionali per la transizione verso modelli sostenibili e green, le agevolazioni per gli interventi di efficientamento energetico e riqualificazione degli immobili, da un lato stimolano gli investimenti locali, creando nuove opportunità occupazionali – in particolare per il settore edile – dall’altro promuovono la resilienza sociale ed ambientale integrando l’impiego di energie da fonti rinnovabili. 

La sostenibilità del processo costruttivo edilizio richiede, oggi, una progettazione sempre più versatile, innovativa e integrata in tutte le sue fasi: dalla scelta dei materiali - ecosostenibili e riciclabili - alla progettazione degli impianti, dall’innovazione tecnologica alla progettazione architettonica. Per questo motivo FAST Zero offre soluzioni innovative per accedere alle agevolazioni fiscali finalizzate a realizzare gli interventi di riqualificazione energetica, per la progettazione di spazi e edifici e produzione di energia a basso impatto ambientale

Poiché competitività, innovazione, sostenibilità sono le sfide per il futuro, affidati a FAST Zero per:

  • riqualificare e rigenerare spazi e edifici
  • tutelare e valorizzare il patrimonio immobiliare
  • ridurre i consumi energetici, risparmiando denaro e contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente grazie all’efficientamento energetico 

Contattaci per maggiori informazioni sui nostri servizi

Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Bando per infrastrutture rurali in Oltrepo Pavese

Bando per infrastrutture rurali in Oltrepo Pavese

di Federica Sala

I territori rurali, soprattutto se montani, spesso fanno fatica a garantire servizi essenziali alla popolazione, in ambito sociale, culturale e ricreativo. E' in questo contesto che interventgono i ...

Leggi
Bando Architettura rurale - Seconda Finestra

Bando Architettura rurale - Seconda Finestra

di Matteo Bertoni

Il Bando Architettura rurale Seconda Finestra  fa parte della componente M1C3 Turismo e Cultura del PNRR e il suo obiettivo è dare una nuova spinta al processo di conservazione e valorizzazione ...

Leggi
Bando Nuove Energie per la provincia di Cuneo - PAESC

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.