blog

Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Matteo Bertoni
Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’ 11 agosto è stato pubblicato il decreto 25 luglio 2022 del Ministero dell’Interno, con cui vengono definite le modalità di presentazione dell’istanza, che i Comuni possono utilizzare per richiedere contributi per l’anno 2023 in relazione ad opere di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. 

Chi sono i beneficiari del bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Il bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio si rivolge  ai Comuni che vogliano fare richiesta di contributo per una o più opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, con un limite massimo di finanziamenti in funzione del numero di abitanti:

  • € 1.000.000 per i Comuni fino a 5000 abitanti
  • € 2.500.000 per i Comuni da 5001 a 25000 abitanti
  • € 5.000.000 per i Comuni con popolazione superiore a 25000 abitanti

Cosa finanzia il bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Il bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio finanzia i seguenti interventi:

  • Interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico di tipo preventivo o di ripristino di strutture e infrastrutture danneggiate a seguito di eventi calamitosi;
  • interventi di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti;
  • interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici, con priorità agli edifici scolastici ed altre strutture di proprietà dell’ente. 

Quanto finanzia il bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

La dotazione finanziaria è pari a  450 milioni di euro per il 2022; per il 2023 la dotazione ammonta a 400 milioni di euro. 

Quando scade il bando Contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

La richiesta da parte dei Comuni deve essere comunicata esclusivamente in modalità telematica entro le ore 23:59 del 15 settembre 2022, a pena di decadenza. 

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Bertoni
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Guarda la documentazione

Scopri il bando e guarda la scheda e il video per avere tutti le informazioni e suggerimenti per come ottenere il contributo.

Guarda e scarica il bando
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Rinnovabili a batterie e "Contratti di Sviluppo": tutte le novità
Facciamo chiarezza: i ruoli dei soggetti membri della Comunità Energetica Rinnovabile
Le Comunità Energetiche Rinnovabili: chi può entrare a farne parte?

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.