blog

FESR LOMBARDIA: Imprese ed energia intelligente

Federica Sala
FESR LOMBARDIA: Imprese ed energia intelligente

Il PR FESR LOMBARDIA 2021/2027, in linea con la vision del Green Deal Europeo, propone al suo interno una serie di iniziative volte a migliorare, da un punto di vista energetico, la catena produttiva imprenditoriale. Regione Lombardia, per i prossimi anni, si pone l’obiettivo di ridurre la concentrazione di agenti inquinanti nell’aria e le emissioni di gas serra, in linea con le strategie del Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell'Aria. Nello specifico, il Piano intende favorire la diffusione di un approccio “green” al sistema regionale dell’energia in ambito imprenditoriale. A tal fine, Regione intende promuovere il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili e rendere più efficiente il consumo delle risorse energetiche delle imprese lombarde. Si tratta di un aspetto strategico, strettamente connesso ai principi della "Strategia per la riqualificazione energetica del parco immobiliare nazionale", e riguarda in primo luogo le strutture edilizie, responsabili del 40% del consumo, e specifici settori quali quello degli impianti di pubblica illuminazione, che presenta margini di sviluppo e miglioramento in termini di efficienza e innovazione, anche per i profili finanziari e gestionali.

Le linee del PR FESR trattate in questo articolo si rivolgono alle piccole, medie imprese (PMI) pronte a mettersi in gioco nelle modalità di produzione della propria energia, spronandole ad ambire a soluzioni sempre più sostenibili e rinnovabili a livello ambientale. 

Gli obietti da raggiungere

Tra gli obiettivi, si auspica che le imprese:

  • Promuovano l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra 
  • Promuovano le energie rinnovabili in conformità della direttiva (UE) 2018/2001[1] sull'energia da fonti rinnovabili, compresi i criteri di sostenibilità ivi stabiliti 
  • Sviluppino sistemi, reti e impianti di stoccaggio energetici intelligenti al di fuori dell'RTE-E 
  • Promuovano la transizione verso un'economia circolare ed efficiente sotto il profilo delle risorse 
Iniziative ammissibili

Attraverso il PR FESR sarà possibile la realizzazione delle seguenti azioni:

  • efficientamento energetico degli edifici e/o impianti produttivi delle imprese
  • efficientamento energetico e estensione dei sistemi di teleriscaldamento e teleraffrescamento
  • produzione di energia da fonti rinnovabili
  • diffusione delle comunità energetiche
  • sviluppo delle Smart Grid
  • sostegno all’adozione di modelli di produzione sostenibile
  • avvio di azioni in simbiosi industriale, prevenzione produzione rifiuti, riciclaggio e riutilizzo per la chiusura del ciclo

Si tratta di iniziative che saranno in grado di accompagnare il processo di sviluppo competitivo delle imprese e al contempo di favorire una maggior tutela dell'ambiente. Nei prossimi mesi saranno pubblicati bandi dedicati alle diverse linee descritte. 

Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Bando efficienza energetica per le Imprese turistiche di Regione Lombardia
Regione Lombardia: contributi per i Piani di Sviluppo Locale
Turismo montano come leva di sviluppo locale

Turismo montano come leva di sviluppo locale

di Federica Sala

Il turismo montano svolge un ruolo di particolare rilevanza nel processo di rilancio dell'economia locale e contribuisce a contenere gli effetti della crisi legata allo spopolamento dei territori ...

Leggi

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.