blog

Il PNRR per la mobilità sostenibile

Il PNRR per la mobilità sostenibile
Il PNRR per la mobilità sostenibile
Missione

La Missione dedicata alla “Rivoluzione verde e transizione ecologica” prevede investimenti per un’agricoltura sostenibile ed economia circolare, così come programmi di ricerca a sviluppo in materia di fonti rinnovabili, mobilità sostenibile e sviluppo della filiera  dell’idrogeno.

Obiettivi

Il tema della mobilità sostenibile trova nella componente 2 della Missione 2 (M2C2) – da oltre 59 miliardi –  una sezione a lei dedicata: Energia rinnovabile, idrogeno, rete e mobilità sostenibile. Essa prevede:

  • un aumento della quota di energia da fonti rinnovabili
  • potenziamento e trasformazione digitale delle infrastrutture di rete adibite ad accogliere l’aumento di produzione di energia rinnovabile 
  • aumentare resilienza ad eventi climatici estremi
  • sviluppo di un trasporto locale sostenibile (ad esempio bus elettrici, biciplan per un miglioramento della mobilità ciclistica) dal punto di vista energetico, climatico, ambientale ma anche della qualità della vita
  • sviluppo di una leadership industriale e di R&D, in particolare nella filiera della transizione. 

La componente prevede anche il rinnovo di flotte bus e treni verdi, per il quale di prevede l’acquisti 3.300 bus a bassa emissione entro il 2026. 

Sempre connesso al tema della mobilità sostenibile è l’obiettivo di potenziare i veicoli elettrici al fine di raggiungere la decarbonizzazione del settore automobilistico, ad oggi limitato allo 0,1%.

Anche la Missione 3 prevede un pacchetto di investimenti da 25 miliardi di euro volto ad innovare e modernizzare il sistema infrastrutturale del paese e a raggiungere all’obiettivo europeo della decarbonizzazione, oltre che a quello dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile. Le componenti principali della Missione 3 sono:

  1. potenziamento della rete ferroviaria per passeggeri e merci, migliorandone il servizio, la capacità e connettività. 
  2. digitalizzazione della logistica ed investimenti per renderla sostenibile attraverso opere di sicurezza stradale 4.0 e finalizzate a rendere la rete affidabile (ponti e viadotti), grazie anche all’utilizzo soluzioni innovative integrate. Previsti anche investimenti per rendere i porti più sostenibili, competitivi e produttivi

In vista dei bandi di contributo e agevolazioni che saranno introdotte per incentivare la mobilità sostenibile, scopri il nostro servizio dedicato alla Green Mobility.

Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Programma LIFE aperta la call 2022

di Valeria Chiodarelli

Il programma europeo LIFE festeggia in questi giorni i 30 anni di attività: un’iniziativa che negli anni ha finanziato e permesso di realizzare una molteplicità di interventi in tutta Europa, dedicati ...

Leggi
Regione Liguria: rigenerazione urbana 2022

di Marie Fiocco

Al fine di proseguire l’opera virtuosa di rinascita e valorizzazione del territorio ligure, che ha visto ad oggi ben 51 interventi finanziati per 9,3 milioni di euro, Regione Liguria, anche per ...

Leggi
Lombardia: contributi per l’attrattività dei Comuni

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.