blog

Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

Valeria Chiodarelli
Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

La mobilità elettrica è una soluzione importante per ridurre le emissioni di gas climalteranti e migliorare la qualità dell'aria. I veicoli elettrici non producono emissioni durante la guida e sono alimentati da fonti di energia rinnovabile, come l'eolico e il solare. Inoltre, l'efficienza energetica dei veicoli elettrici è molto più alta rispetto a quella dei veicoli a combustione interna, il che significa che consumano meno energia per percorrere la stessa distanza. La costruzione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici aumenta l'accessibilità alla mobilità elettrica, rendendola un'opzione più attraente per i consumatori e contribuendo così a ridurre le emissioni climalteranti.

Chi sono i beneficiari del bando Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

Regione Lombardia promuove la mobilità sostenibile attraverso incentivi per la costruzione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici, con l'obiettivo di ridurre le emissioni di gas climalteranti e di altri inquinanti. 
Nel gennaio 2022 è stata lanciata una prima finestra del bando “Infrastrutture di ricarica elettrica per PMI” con risorse pari a 3.750.000 euro: ora una seconda finestra è stata aperta per consentire l’utilizzo delle risorse residue, pari a 873.172 euro.
Questo bando regionale è destinato alle micro, piccole e medie imprese (PMI).

Cosa finanzia il bando Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

Sono considerate ammissibili le spese relative all’acquisto e installazione di nuovi dispositivi per la ricarica elettrica di veicoli di categoria M, N, L ai sensi dell’art.47 del Codice della Strada, le relative attività di progettazione e le opere edili, infrastrutturali ed interventi di adeguamento del sistema elettrico connessi all’installazione. 

Quanto finanzia il bando Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

Le spese ammissibili a contributo sono le spese effettuate dopo la data di presentazione della domanda nell'ambito della presente finestra di accesso. Il bando prevede un contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 150.000 euro, che non può essere cumulato con altri contributi. 

Quando scade il bando Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici: in apertura il bando di Regione Lombardia

Le domande possono essere presentate tramite il portale di Regione Lombardia Bandi online dal 07/02/2023 alle ore 12:00 del 07/03/2023.

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Chiodarelli
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Valorizzazione turistica dei piccoli comuni: una sfida per lo sviluppo locale
In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

In arrivo il decreto attuativo Transizione 5.0

di Ilaria Bresciani

È in fase di pubblicazione il Decreto attuativo di Transizione 5.0, il piano per l’innovazione sostenibile e digitale del settore produttivo che agevola investimenti in beni materiali ed immateriali ...

Leggi
La progettazione partecipata a supporto dello sviluppo locale

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.