blog

PNRR – M1C3 - 2.1 Attrattività dei borghi: Bando imprese

Micol Oggioni
PNRR - Attrattività dei borghi: Bando imprese

È stato approvato il tanto atteso Avviso pubblico destinato al sostegno di iniziative imprenditoriali realizzate nei comuni assegnatari di risorse per l’attuazione di Progetti locali di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU nell’ambito del PNRR, M1C3, Investimento 2.1 “Attrattività dei borghi”.

L’Avviso Imprese Borghi, con circa 200 milioni di euro dei fondi previsti dal MiC per il Piano Nazionale Borghi, è finalizzato a favorire il recupero del tessuto economico-produttivo dei 294 borghi assegnatari delle risorse del PNRR.

Il bando si rivolge a micro, piccole e medie imprese interessate a promuovere in modo innovativo la rigenerazione dei piccoli Comuni attraverso l’offerta di servizi rivolti alla popolazione locale e ai visitatori. I progetti dovranno avere a cuore la sostenibilità ambientale delle soluzioni proposte facendo attenzione alla riduzione delle emissioni inquinanti, alla riduzione dei consumi, allo smaltimento dei rifiuti, e promuovendo modelli di economia circolare.

Chi sono i beneficiari del bando PNRR – M1C3 - 2.1 Attrattività dei borghi: Bando imprese

Nello specifico possono presentare domanda:
  • micro, piccole e medie imprese che presentano iniziative imprenditoriali in forma singola o in aggregazione, già costituite o che intendono costituirsi in forma societaria di capitali o di persone, ivi incluse le ditte individuali e le società cooperative
  • le associazioni non riconosciute, le organizzazioni dotate di personalità giuridica non profit, nonché gli Enti del Terzo.
  • le persone fisiche che intendono realizzare un’attività da localizzare nei comuni/borghi storici assegnatari di risorse per i Progetti locali di rigenerazione culturale e sociale, purché esse, entro 60 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni, facciano pervenire la documentazione necessaria a comprovare l’avvenuta costituzione dell’impresa e il possesso dei requisiti richiesti per l’accesso alle agevolazioni.
  • le imprese agricole per iniziative non riconducibili ai settori della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Cosa finanzia il bando PNRR – M1C3 - 2.1 Attrattività dei borghi: Bando imprese

Sono ammissibili le spese, al netto dell’IVA, concernenti le seguenti voci di investimento:
  1. impianti, macchinari, attrezzature, arredi e mezzi mobili, purché strettamente necessari e collegati al ciclo di produzione o erogazione dei servizi;
  2. beni immateriali ad utilità pluriennale, limitatamente a programmi informatici, brevetti, licenze e marchi, certificazioni, correlate all’iniziativa da realizzare.
  3. opere murarie e impianti generali di servizio fino al limite massimo del 40% dell’iniziativa di spesa ammissibile, per l’adeguamento alle condizioni necessarie alla realizzazione dell’investimento proposto e finanziato, delle sedi operative.
Sono ammissibili anche le seguenti spese di capitale circolante, fino al limite massimo del 20% della spesa ammissibile:
  1. materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti connessi al processo produttivo;
  2. utenze relative alle unità locali oggetto dell’iniziativa imprenditoriale di investimento;
  3. canoni di locazione relativi alle unità locali oggetto dell’iniziativa imprenditoriale;
  4. prestazioni di servizi connesse all’attività agevolata;
  5. costo del lavoro dipendente da assumere a seguito della realizzazione dell’iniziativa imprenditoriale che non benefici di altre agevolazioni.

Quanto finanzia il bando PNRR – M1C3 - 2.1 Attrattività dei borghi: Bando imprese

Le agevolazioni sono concesse sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura massima del 90% e per un importo massimo del contributo pari a 75.000,00 €.
Tale percentuale è elevabile al 100% nel caso di:
  • nuove imprese, da costituirsi entro 60 giorni dal provvedimento di concessione del contributo;
  • imprese già costituite a prevalente titolarità giovanili e/o femminili.
I progetti proposti possono avere un valore massimo di 150.000,00 euro e dovranno essere avviati dopo la presentazione della domanda. La durata massima prevista è di 18 mesi a partire dalla data di accettazione del provvedimento di ammissione. Tutti i progetti dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2025.

Quando scade il bando PNRR – M1C3 - 2.1 Attrattività dei borghi: Bando imprese

Le domande potranno essere presentate a partire dall’8 giugno 2023 fino all’11 settembre 2023.

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Oggioni
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Guarda la documentazione

Scopri il bando e guarda la scheda e il video per avere tutti le informazioni e suggerimenti per come ottenere il contributo.

Guarda e scarica il bando
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Nuove economie per la montagna

Nuove economie per la montagna

di Sabrina Savoca

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare del “tramonto dello sci di massa” legato in primis ai cambiamenti climatici e al progressivo scarseggiare della neve, anche in inverno e anche in ...

Leggi
Le CER possono aiutare i Distretti del Commercio ad auto-finanziarsi?
Rinnovo dei Programmi Strategici Triennali - Distretti Commercio Piemonte

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.