blog

SCUOLA DIGITAL SMART 2023

Micol Oggioni
SCUOLA DIGITAL SMART 2023

Regione Lombardia mira a rinnovare l’offerta formativa delle scuole presenti nei piccoli Comuni lombardi con un bando, “Scuola Digital Smart 2023”, finalizzato a realizzare, allestire o trasformare spazi interni alla scuola  in spazi di apprendimento all’avanguardia attrezzati con risorse tecnologiche innovative, capaci di integrare nella didattica l’utilizzo di nuovi dispositivi.

Chi sono i beneficiari del bando SCUOLA DIGITAL SMART 2023

Possono partecipare al bando i Piccoli Comuni lombardi con popolazione inferiore a 5.000 abitanti (al 31/12/2021) proprietari di edifici scolastici destinati a sedi di Scuola Primaria.

I Comuni possono partecipare anche in forma aggregata, purchè ogni Comune parte dell’aggregazione abbia popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, realizzando il progetto sugli edifici scolastici di proprietà in modo unitario e con risorse condivise (ad esempio con un ufficio tecnico condiviso, con un'unica centrale di committenza, ecc.).

Cosa finanzia il bando SCUOLA DIGITAL SMART 2023

Lo scopo della misura messa in campo da Regione è la realizzazione di “spazi smart per la didattica”, dove rafforzare l’interazione studenti-docenti- contenuti-risorse, grazie all’utilizzo delle tecnologie più avanzate, permettendo lo svolgimento di attività didattiche digitali integrate come normali ambiti di apprendimento, sfruttandone le potenzialità di innovazione e di inclusione

Spese ammissibili:
  • spese tecniche e spese di progettazione: nella misura massima del 10% del contributo concesso;
  • spese per lavori edili funzionali e limitati alla realizzazione degli spazi e degli ambienti di apprendimento; spese per impianti tecnologici ad esclusivo servizio dei locali oggetto dell’intervento; spese per lavori di allaccio e cablatura degli spazi di apprendimento: nella misura massima del 30% del contributo concesso;
  • spese per l’acquisto di beni, compresivi di spese per allestimenti, spese per dispositivi e apparecchiature digitali, sia hardware che software, arredi innovativi necessari all’utilizzo delle apparecchiature, eventuali spese assicurative delle apparecchiature acquistate per il primo anno dalla fornitura: nella misura minima del 60%.
Le attrezzature digitali possono ricomprendere, a titolo esemplificativo: dispositivi hardware e software per la didattica collaborativa (monitor interattivi e accessori); software di condivisione e controllo; dispositivi e materiali per tinkering e coding, per attività creative e STEAM (kit per tinkering e coding, software per attività di didattica di gaming e gamification); dispositivi per la robotica educativa (robot educativi adatti al grado di scuola, kit completi e relativi accessori, controller e software di programmazione robotica).

Quanto finanzia il bando SCUOLA DIGITAL SMART 2023

La dotazione finanziaria del bando è pari a 4.435.053,56 euro. L’agevolazione concessa si configura come "contributo a fondo perduto" pari al 90% del costo dell’intervento fino ad un contributo massimo di euro 100.000,00 e un costo minimo di € 30.000,00 I.V.A. inclusa.

Quando scade il bando SCUOLA DIGITAL SMART 2023

Il bando sarà aperto dal 15 giugno 2023 al 15 settembre 2023.

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Oggioni
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Guarda la documentazione

Scopri il bando e guarda la scheda e il video per avere tutti le informazioni e suggerimenti per come ottenere il contributo.

Guarda e scarica il bando
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Overtourism, quando il turismo diventa un problema

Overtourism, quando il turismo diventa un problema

di Valeria Chiodarelli

La valorizzazione in chiave turistica dei territori è un tema che, con molta frequenza, ritorna nei progetti di sviluppo locale: il settore turistico viene spesso visto come un’opportunità per ...

Leggi
Il programma LIFE per progetti di economia circolare

Il programma LIFE per progetti di economia circolare

di Valeria Chiodarelli

Un'opportunità rilevante, per chi è interessato a dare attuazione a progetti di sostenibilità ed economia circolare, è rappresentata dal programma europeo LIFE. Questo programma, lanciato nel 1992 ...

Leggi
Programmazione strategica all’interno dei Comuni: un fattore chiave per lo sviluppo

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.