blog

Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

Federica Sala
Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

La progettazione partecipata riveste un ruolo cruciale nell'attuazione di iniziative volte alla valorizzazione delle comunità, poiché pone al centro del processo decisionale la popolazione e le comunità locali. Questo approccio non solo promuove una maggiore trasparenza e inclusività, ma si traduce anche in progetti più sostenibili e aderenti alle reali esigenze della collettività.

Coinvolgere attivamente i residenti e le comunità locali in ogni fase della progettazione non solo garantisce una più ampia rappresentatività di opinioni e prospettive, ma crea anche un senso di appartenenza e responsabilità verso le iniziative intraprese. La diversità di esperienze e conoscenze contribuisce a identificare soluzioni innovative e adattate al contesto locale, incrementando l'efficacia delle azioni messe in campo.

Un fattore strategico e cruciale per i Comuni, che possono così dare vita a processi partecipativi e decisionali aperti a tutti e con risultati maggiormente impattanti. 

Per il 2023, è stato riaperto il bando di partecipazione della Regione Emilia Romagna. FASTZero per il tramite del suo Team ha già fornito assistenza nelle edizioni precedenti, continua a supportare il processo. 


Chi sono i beneficiari del bando Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

Il bando PARTECIPAZIONE 2023 si rivolge a:

  • Enti Locali (Comuni, Province, Unioni di Comuni)
  • altri enti pubblici (Scuole, ecc.)
  • soggetti giuridici privati (Comitati, Associazioni, Cooperative)

È necessario dimostrare l'adesione formale dell'ente responsabile, titolare della decisione oggetto del processo partecipativo. 

Cosa finanzia il bando Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

Il bando PARTECIPAZIONE 2023 finanzia i seguenti interventi:

  • processi in materia sociale e sanitaria, ambientale, territoriale, urbanistica e paesaggistica
  • processi riguardanti la destinazione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata e mafiosa
  • iniziative finalizzate alla transizione ecologica

Importante mettere in evidenza nel percorso di progettazione partecipata questi aspetti: 

  • Coesione sociale, con la valorizzazione di diverse forme di impegno civico e cittadinanza attiva.
  • Partecipazione dei giovani, coinvolgendoli fin dalle prime fasi di progettazione.
  • Emersione di interessi sottorappresentati, includendo soggetti deboli per varie motivazioni.
  • Transizione digitale, valorizzando percorsi di progettazione e coinvolgimento ibridi.
  • Transizione ecologica condivisa, per aumentare il grado di sostenibilità delle scelte.

Quanto finanzia il bando Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

Il bando PARTECIPAZIONE 2023 eroga un contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese e fino ad € 15.000 e copre spese di consulenza, piccole attrezzature, noleggi e molto altro.

Quando scade il bando Partecipazione: aperto il bando per i Comuni virtuosi

Il bando PARTECIPAZIONE 2023 scade il 16 gennaio 2024 

Ti interessa il bando?

Progetta, investi e realizza con FAST Zero
Se hai un’idea o progetto da realizzare e sei alla ricerca di un contributo a fondo perduto, compila subito il form. Sarai contattato da un nostro specialista per avere una consulenza gratuita.
Skype
Meet
zoom
Teams
Sala
Chiedi una consulenza

Raccontaci la tua idea. Compila il form valutiamo gratuitamente la tua richiesta. Per qualsiasi dubbio, siamo sempre a tua disposizione.

Chiedi una consulenza gratuita
Registrati

Una volta registrato entri a far parte della community di FAST Zero e potrai accedere direttamente dalla tua dashboard ad un set esclusivo di servizi, in modo facile e veloce.

Registrati subito

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Nuove opportunità per i Comuni con i contributi di Fondazione Cariplo
Centri Sportivi e Comunità Energetica Rinnovabile: un passo avanti verso la sostenibilità locale
Direttiva Case Green: ultimi aggiornamenti

Direttiva Case Green: ultimi aggiornamenti

di Ilaria Bresciani

L'EPBD, nota anche come "direttiva case green", si avvicina alla sua approvazione definitiva con importanti novità. Tra queste:nuovi requisiti energetici minimi per gli edifici, l'obbligo di ...

Leggi

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.