blog

Nuove opportunità per i Comuni con i contributi di Fondazione Cariplo

Sabrina Savoca
NUOVE OPPORTUNITÀ PER I COMUNI CON I CONTRIBUTI DI FONDAZIONE CARIPLO

In questi giorni Fondazione Cariplo ha presentato i nuovi bandi dell’Area Arte e Cultura per il 2024 offrendo una panoramica completa delle opportunità per gli Enti Locali e per gli Enti Non Profit per realizzare i propri progetti in ambito culturale e in grado di incentivare lo sviluppo sostenibile dei territori.

Le diverse opportunità e iniziative sono state suddivise in varie Linee d’Azione tra cui due di particolare interesse per i Comuni: 1) Creare valore condiviso e 2) Ridurre le diseguaglianze.

All’interno della Linea d’Azione “Creare valore condiviso” si hanno:

  • Bando Luoghi da rigenerare, con partenariato obbligatorio con Enti del Terzo Settore, con scadenza 20/06/2024
  • Bando Valore della Cultura, con partenariato obbligatorio con Enti del Terzo Settore, con scadenza 30/05/2024
  • Bando Patrimonio SOS, non ancora pubblicato
  • Numerose nuove iniziative quali: Artigianato artistico; Territori di cultura e innovazione, Creatività digitale

All’interno della Linea d’Azione “Ridurre le diseguaglianze” ricadono invece:

  • Bando Cultura diffusa, con partenariato obbligatorio con Enti del Terzo Settore, con scadenza 30/05/2024
  • Bando intersettoriale (Arte e Cultura e Ambiente) Clima creativo, rivolto alle scuole e agli enti attivi in ambito culturale e ambientale, con scadenza 16/04/2024
  • Progetto Promozione della Lettura
  • Progetto LAIVin

Da questa panoramica emergono quindi numerose opportunità che richiedono spesso la costruzione di progetti in sinergia con le realtà locali.

Tra queste si segnala in modo particolare il Bando Luoghi da rigenerare (alla sua seconda edizione) che quest’anno prevede un contributo a fondo perduto fino al 70% e fino a 350.000 € per proposte, inserite in processi di rigenerazione a base culturale più ampi, volte alla rifunzionalizzazione e/o il recupero di edifici, o porzioni di essi e delle aree esterne circostanti, il tutto prevedendo l’attivazione di nuove funzioni d’uso di natura culturale, anche di carattere sperimentale.

Un elemento importante di questa opportunità è che non oltre il 75% del budget è rivolto a interventi di manutenzione, adeguamento e allestimento ed almeno il 25% dei costi devono riguardare l’avvio e la gestione delle nuove funzioni d’uso a base culturale.

Contattaci per conoscere meglio questa e le altre opportunità in corso per i Comuni.

Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Montagne in transizione

Montagne in transizione

di Micol Oggioni

L'aumento delle temperature nelle Alpi, procedendo a un ritmo quasi doppio rispetto alla media globale, sta causando la fusione dei ghiacciai e la riduzione della copertura nevosa, generando diversi ...

Leggi
Bando Cultura diffusa 2024

Bando Cultura diffusa 2024

di Sabrina Savoca

Fondazione Cariplo in questi mesi ha attivato il Bando “Cultura diffusa 2024” con l’intento di favorire e rafforzare la partecipazione attiva alla vita culturale da parte di tutte le fasce della ...

Leggi
Fondazione Banca Monte Lombardia: contributi per la riqualificazione di spazi per finalità sociali

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.