blog

Stanziati fondi per le strutture ricettive italiane

Marie Fiocco
Incentivofri-tur

In arrivo il Fondo Rotativo, che consentirà di realizzare un’importante opera di riqualificazione delle strutture ricettive. Un fondo di 1 miliardo e 380 milioni per interventi che spaziano dalla riqualificazione energetica, a quella antisismica e rimozione delle barriere architettoniche, passando per restauro, risanamento, digitalizzazione, acquisto di arredi o realizzazione di piscine termali. Una misura che prevedeva uno stanziamento di 180 milioni  ma che, grazie all’importante lavoro del Ministero, è stato integrato con 600 milioni , ai quali si affiancano prestiti di pari importo e durata erogati dal settore bancario a condizioni di mercato. Questo consentirà alle nostre imprese di essere maggiormente competitive ed al passo con i continui cambiamenti del settore. Un intervento che testimonia il pieno sostegno del Governo al comparto turistico, che, soprattutto nell’ultimo anno, ha dimostrato di trainare l’economia italiana

Chi sono i beneficiari 

L’incentivo è previsto dal PNRR, e si rivolge, ad alberghi, agriturismo, stabilimenti balneari e termali, strutture ricettive all’aria aperta, porti turistici, imprese del settore fieristico e congressuale.

Cosa finanzia

Il fondo finanzia investimenti che puntano sulla sostenibilità e sulla digitalizzazione, in particolare sulla riqualificazione energetica e antisismica. Alti interventi ammissibili sono l’eliminazione della barriere architettoniche, manutenzione straordinaria, realizzazione di piscine termali, acquisto o rinnovo di arredi.

Quanto finanzia 

Il fondo finanzia da un minimo di 500.000 a un massimo di 10 milioni di euro e una parte sarà concessa dal ministero e il restante sarà erogato tramite finanziamenti agevolati concessi da “Cassa Depositi e Prestiti”

Entrambe le agevolazioni verranno concesse sulla base della valutazione dei progetto affidata ad Invitalia.

Tempistiche

La domanda potrà essere presentata online sul sito di Invitalia.it dal 1 marzo 2023 ma già dal 30 gennaio sarà aperta la piattaforma web sulla quale le imprese potranno scaricare la documentazione 

Iscriviti alla Community per restare sempre aggiornato sulle ultime novità per il tuo Comune. 

Ti interessa l’articolo?

Vuoi approfondire le tematiche che abbiamo trattato? Contattaci per avere maggiori informazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi


Bando Ruralis: agroecologia e inclusione sociale

Bando Ruralis: agroecologia e inclusione sociale

di Martina Tempesta

Fondazione Cariplo ha pubblicato il bando Ruralis, iniziativa dell’Area Ambiente che si pone come obiettivo l’aumento delle opportunità lavorative nell’ambito agricolo, rispettando i principi ...

Leggi
Orti di Lombardia: contributi per orti urbani e collettivi
Regione Emilia Romagna: bando per percorsi di transizione energetica

Trasforma il tuo futuro!

Entra nella community per rimanere sempre aggiornato e realizzare i tuoi progetti innovativi e sostenibili

Iscriviti alla nostra newsletter

Success! Your message has been sent to us.
Error! There was an error sending your message.